Rassegna Stampa

Vai all’ articolo

LEDsun.ITALIA – Spegni gli sprechi & illumina l’ambiente.

Le Lampadine a LED spiccano il volo

Quella di LEDsun.Italia è un esempio di imprenditoria vincente che nasce in Cina e diventa realtà in Italia grazie all’idea e alla voglia di osare di un energico, creativo e concreto imprenditore salernitano, Raffaele Cicalese. Raffaele è l’ideatore e il fondatore della LEDsun.China LTd con sede ad Hong Kong e stabilimento produttivo a Shenzhen ed è il patron di LEDsun.Italia azienda satellite di distribuzione dei prodotti a marchio proprio o a marchio terzi in Italia e in Europa. In un mondo dove ormai la produzione di lampade alogene e a risparmio energetico è stata superata e – in alcuni paesi ne è stata addirittura bandita la commercializzazione – arriva dal Sud Italia una storia di successo che fa ben sperare per il futuro di tutti quei giovani volenterosi e capaci, costretti ad emigrare per le evidenti difficoltà occupazionali in cui versa il nostro Paese.

 

Una storia di LED fatta di risparmio per migliaia di imprese e famiglie e di attenzione verso l’ambiente. Una storia che supera la retorica ambientalista degli ultimi anni e segue la “scia” imprenditoriale degli Stati che sulla Green-Economy hanno fondato la propria ripresa economica. Il dr. Raffaele Cicalese, che quattro anni fa, dopo un viaggio in Oriente, ha deciso di aprire proprio in Cina una sua Azienda, ha visto nel corso del 2016 grandi marchi europei, leader nel settore dell’illuminazione, interessarsi alla sua idea di commercializzare e diffondere l’illuminazione a LED. Ha ricevuto commesse di produzione importanti, crescendo in un settore ancora “vergine” dal punto di vista imprenditoriale, riuscendo a collezionare, strada facendo, un solido posizionamento sul mercato. La storia di Raffaele rappresenta uno spiraglio di luce in un SUD ancora fermo in materia di innovazione e nuove tendenze imprenditoriali.


Quali ostacoli incontri in questo Sud Italia, Raffaele?

“L’unico ostacolo dell’Italia è avere troppa burocrazia e permettere di fare impresa anche a soggetti inaffidabili. In particolare nel Sud italia riscontriamo e paghiamo in prima persona per i problemi di un mercato scorretto che fortunatamente, per ragioni fisiologiche, ha e avrà vita breve. La mia fortuna oggi è avere delle persone valide al mio fianco. Loro mi aiutano ad ammortizzare i colpi bassi che quotidianamente si presentano nella vita di chi, imprenditore come me, decide di credere ancora nel nostro paese e di creare dal niente qualcosa di bello”.

Come procede il lavoro?

“Siamo cresciuti tanto. Oggi ho una trentina di collaboratori tra interni ed esterni solo sul territorio nazionale. In oriente diamo lavoro a oltre 50 persone. Il nostro prodotto è venduto oltre che in Italia anche nel resto del mondo con i nostri marchi LEDsun.Italia e/o LEDsun.China oltre a produrre prodotti illuminanti a LED a marchio terzi per importanti marchi Europei e Nazionali”.

Come si è evoluto il mercato?

Ormai superate le lampadine classiche alogene e a risparmio energetico, il LED è entrato a far parte della vita di tutti. Oltre che nelle realtà industriali e commerciali con risparmi in bolletta dal 50 al 70% stiamo crescendo anche per i luoghi residenziali. Con tutte le dovute certificazioni, offriamo un prodotto affidabile. Per quest’anno è previsto, come da legge di bilancio 2017, l’ammortamento del 250% per le imprese che intendono installare impianti di illuminazione a LED gestiti da comando remoto”.

Cosa hai imparato in questi primi anni di attività?

“Ho imparato a fare tutto da solo. In azienda oltre ad essere l’amministratore delegato sono un jolly. Passo dal deposito, all’amministrazione fino alla parte finanziaria. Vivo il fare impresa come una missione che mi impegna H24 ed ogni sfida quotidiana la affronto con motivazione e desiderio di creare qualcosa che sia allo stesso tempo utile ma anche bella esteticamente. Ho imparato a proteggere la mia idea d’impresa, mi fido poco. Quando produci un prodotto valido, a prezzi che fanno gola al mercato, ci sarà sempre qualcuno pronto a sminuirti perché in realtà vuole rubarti le chiavi del successo”.

La gratificazione maggiore?

“L’emozione che provano le persone dopo aver installato i nostri impianti a LED, dopo aver installato le nostre lampadine, e ci chiamano. “Abbiamo risparmiato 200€, 100€ o 20€… grazie di cuore” e con questi soldi potranno permettersi qualche cena al ristorante in più. E io mi sento felice. Lì capisco che sto facendo qualcosa di buono e che il LED ha finalmente un impatto sulla gente. Il LED è il futuro!”

Grazie Raffaele! Siamo entrati in una storia di successo ed abbiamo compreso che fare impresa comporta dei rischi, ma anche tante soddisfazioni. Il mio in bocca al lupo per un futuro imprenditoriale di successo.

Grazie a Te, Crepi il lupo!

È sempre un piacere raccontare il mio mondo imprenditoriale perché un prodotto prima di essere messo sul mercato va sempre raccontato e fatto vivere al proprio Cliente. Ciao a Tutti.

Enrico Marotta

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.